fbpx
RICERCA UN PROGETTO

Presidi Positivi vince il 1° premio nazionale FISU Sicurezza Urbana

Presidi Positivi, il progetto di cui CAT Cooperativa Sociale ha curato l’azione sulla movida urbana, ha vinto il 1° premio nazionale FISU Sicurezza Urbana.

La giuria del concorso nazionale per sicurezza urbana organizzato dal Forum Italiano per la Sicurezza Urbana ha selezionato il progetto “Presidi Positivi” del Comune di Firenze come miglior progetto a livello nazionale. 

Il progetto del Comune, di cui Cat Cooperativa Sociale ha curato l’azione su “movida urbana” nel Quartiere 1,  è risultato il miglior progetto d’Italia ricevendo il 1° premio Nazionale FISU Sicurezza Urbana 2021.

Presidi Positivi è un progetto dell’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Firenze, partito nel luglio 2020 e che ha attraversato tutti i quartieri della città.

E’ stato premiato perché ha “proposto l’adozione di un approccio collaborativo basato sul partenariato tra i vari servizi e settori comunali, dalle politiche giovanili alla polizia locale, capace di includere tutte le fasce della comunità e favorire la partecipazione attiva dei cittadini, ed in particolare delle giovani generazioni”.

Sulla base di questi presupposti metodologici – si legge nelle motivazioni – l’intervento ha garantito il rafforzamento delle attività di presidio del territorio attraverso interventi socioculturali (piccoli concerti, laboratori per bambini, interventi di street-art) e di mediazione sociale in una prospettiva di empowerment di comunità e di prevenzione dei fenomeni di marginalità e devianza in alcune delle aree più vulnerabili della città”.

Il progetto è stato presentato anche al convegno europeo Conferenza Internazionale “Democrazia, Sicurezza, Città” che si è svolta dal 20 al 22 ottobre a Nizza. Alla conferenza erano presenti oltre 800 esperti europei impegnati a vario titolo nello studio, analisi, elaborazione di innovative politiche e pratiche.

“Nel confronto con altre realtà europee si è parlato ovviamente anche dell’impatto della pandemia sulle comunità e sull’economia. Lavorare sulla coesione sociale, sul disagio giovanile, sulla riqualificazione urbana significa intervenire con politiche di prevenzione che integrano azioni di sicurezza urbana in senso stretto” ha affermato il presidente Matteo Biffoni che ha partecipato al Panel dei Sindaci di Venerdi 22 ottobre.