fbpx
RICERCA UN PROGETTO
 

Prostituzione, tratta e violenza di genere

L’area Prostituzione e Tratta si compone di interventi a sostegno delle vittime di tratta e sfruttamento. Gli interventi iniziano 1996, quando si avviarono le prime unità di strada, gli sportelli e la figura del mediatore linguistico-culturale in équipe. Lo Stato riconosce lo status di vittima a chiunque sia costretto a svolgere attività i cui guadagni sono consegnati ad altri, ragion per cui CAT fonda la propria metodologia di lavoro sulla riduzione del danno e dei rischi, e quindi, sull’orientamento e sulla trasmissione delle corrette informazioni a chi è in condizioni di coercizione e sfruttamento.
La prostituzione rappresenta solo uno dei molteplici aspetti che caratterizzano le diverse forme di sfruttamento di esseri umani, tra le quali troviamo lo sfruttamento lavorativo (edilizia, agricoltura, ristorazione, lavoro domestico e assistenziale), l’accattonaggio forzato e le attività illegali (furto e spaccio contro terzi, matrimoni combinati e forzati).