fbpx
RICERCA UN PROGETTO







Outsiders - CAT Cooperativa Sociale
115
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-115,bridge-core-1.0.6,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Outsiders

Outsiders Firenze

Il progetto è un servizio su strada sviluppato nel 2001, che prevede l’attivazione di un’Unità Mobile con cui gli operatori – mediatori in lingua araba e nigeriana ed esperti in riduzione del danno – effettuano cinque uscite settimanali nelle zone di maggiore aggregazione e di ritrovo di consumatori di sostanze psicoattive.  La mission del progetto è la tutela e la salvaguardia della salute, con un mandato sanitario che prevede attraverso la fornitura di presidi sanitari finalizzati alla prevenzione delle infezioni da HIV, HCV, HBV  e alle atre infezioni sessualmente trasmissibili e alle prevenzione delle overdose.

Attraverso l’empowerment, il rafforzamento dell’autostima e dell’auto efficacia, la persona è chiamato ad essere attrice del proprio destino. Gli operatori svolgono attività di counseling, secondo una direzione dal basso verso l’alto, e attraverso una totale sospensione del giudizio sviluppano capacità empatiche utili per aiutare l’utente nel percorso di fuoriuscita.

Parallelamente, si instaura una relazione indiretta con la popolazione del tessuto urbano che impatta con il fenomeno del consumo. Lavorando sullo stigma sociale si cerca di riportare una fotografia diversa e di porsi come mediatori di conflitti tra la cittadinanza e le istituzioni.

Gli operatori di strada lavorano da circa dieci anni in una vasta area del territorio fiorentino, ma con la frammentazione territoriale di consumo, la C.A.T. ha avvertito l’esigenza di intervenire anche in altri territori della Regione.

Outsiders Prato

Il progetto, nato nel 2015, avente come target di riferimento i consumatori attivi di sostanze, in prevalenza per via iniettiva. Con l’ausilio di un’Unità Mobile si lavora sul territorio effettuando quattro uscite settimanali. L’équipe multidisciplinare – psicologi, educatori e operatori sociali – distribuisce materiale sterile al fine di ridurre il numero di infezioni, fornisce orientamento e rinvio ai servizi, operando in stretta collaborazione con il Ser.D. di Prato.

Outsiders Siena

è un progetto nato nell’ottobre 2017, e si differenzia dagli altri progetti Outsiders attivi nella Regione per essere un intervento socio-educativo di prevenzione rivolto alla fascia giovanile del territorio senese. In seguito alla mappatura della tipologia e della modalità dei consumi si è intervenuto sia in ambito animativo che di prevenzione dell’uso di sostanze. La mission è quella di favorire il protagonismo e l’attivismo sul territorio fornendo strumenti che riescano ad attivare il target e prevenire i rischi.

Referenti: Valentina Menzella, Sara Contanessi, Nicoletta Zocco

Committenza: CNCA Toscana, P.O. immigrazione e marginalità sociale, ASL, SER.D di Prato, Comune di Prato, Società della Salute di Siena

Dislocazione sul territorio: Area vasta, Prato, Territorio Senese