fbpx
RICERCA UN PROGETTO
 

Inserimenti Lavorativi

CAT è impegnata nel settore dell‘inclusione socio-lavorativa dal 1999, attraverso l’erogazione di servizi di consulenza (sportelli info-lavoro, orientamento), tutoraggio ed accompagnamento. Negli ultimi anni ha messo a punto metodologie innovative per la realizzazione dei percorsi di Orientamento e Inclusione, basate sull’empowerment della persona e della comunità e sull’animazione sociale.

Attualmente siamo impegnati nei seguenti progetti:

Progetto P.O.L.I.S 2.0

progetto di orientamento al lavoro e all’inclusione sociale.
Percorsi multidimensionali per l’inclusione attiva.

Il progetto prevede in particolare:

  1. Attività di inclusione attiva per soggetti svantaggiati sul modello della SIA/REI;
  2. percorsi e attività di coaching e di formazione dedicati a sostenere l’evoluzione di idee e proposte per l’auto imprenditorialità, in partnership con i soggetti del terzo settore attivi sul territorio;
  3. percorsi di empowerment sociale e di comunità attraverso cui le categorie sociali più svantaggiate sono aiutate ad assumersi le proprie responsabilità, con l’acquisizione delle informazioni e delle competenze di base necessarie per governare gli eventi che riguardano la propria vita sociale, lavorativa e formativa.

L’approccio è multidimensionale centrato sul modello di “empowerment sociale e di comunità”. Il percorso si caratterizza per alcuni elementi innovativi; in particolare l’approccio collaborativo e generativo, aperto alla co-progettazione in itinere, basato su concetti chiave quali la personalizzazione degli interventi, la presenza di una equipe multidisciplinare, la “presa in carico” dell’intero nucleo familiare mirata a fornire risposte a bisogni complessi che richiede, di conseguenza, la messa in atto di interventi personalizzati di valutazione, di consulenza e l’attivazione di specifici progetti di intervento.

CAT progetta e realizza interventi a valere sul fondi FSE, in particolare nell’ambito dei progetti per l’inserimento di persone con disabilità e problematiche inerenti la salute mentale o in condizioni di svantaggio sociale (Progetto REATTIVI Firenze sud EST, Progetto Per.La Firenze Centro, Progetto VALI Firenze Nord Ovest e Progetto LEA Empolese Valdelsa).

La cooperativa ha fondato e promuove il call center sociale Nexus, Nexus è un call center per lo scouting aziendale nel quale lavorano persone svantaggiate, che ha il compito di costruire una strategia comunicativa verso il mondo imprenditoriale, ricercando disponibilità aziendali per l’inserimento formativo e lavorativo di persone in condizioni di svantaggio, con disabilità e con problematiche riguardanti la salute mentale, provenienti da segnalazioni dei servizi territoriali (matching e tutoring). Si occupa inoltre della creazione ed implementazione del data base aziende. Il progetto nasce con un autofinanziamento di CAT in collaborazione con la Coop. Il Cenacolo e la Fondazione Adecco è attualmente in parte finanziato dal Progetto “PerLa di Firenze”, occupandosi dello scouting e del matching di tale progetto.

CAT ha coordinato per il consorzio Metropoli il progetto regionale MELT 2 per i territori delle province di Arezzo, Firenze e Siena. Il progetto ha avuto come principali obiettivi l’Adozione di un modello innovativo di intervento fondato su coordinamento e l’integrazione tra le risorse dei servizi per l’orientamento e il lavoro da un lato e dei servizi socioassistenziali dall’altro, per offrire risposte coordinate e globali ai destinatari degli interventi quali soggetto portatore di bisogni unitari riconducibili alla persona; la facilitazione dellʼaccesso da parte della popolazione ai servizi territoriali; la valorizzazione delle reti pubblico-privato.

Per quanto riguarda gli interventi di inserimento lavorativo per l’anno 2018 specificatamente rivolti alle persone dei Paesi Terzi, CAT ha partecipato alla progettazione per conto del Consorzio Metropoli del FAMI “Commit” presentato dalla Regione Toscana (Direzione Lavoro) e A.N.C.I., progetto ammesso al finanziamento.

Referente: Sabrina Manuela Emilio s.emilio@coopcat.it

Committenza: Comune di Firenze, Regione Toscana