fbpx
RICERCA UN PROGETTO







UNITA' DI STRADA PROSTITUZIONE - CAT Cooperativa Sociale
54
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-54,bridge-core-1.0.6,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

UNITA’ DI STRADA PROSTITUZIONE

La prostituzione rappresenta solo uno dei molteplici aspetti che caratterizzano le diverse forme di sfruttamento di esseri umani, tra le quali troviamo il grave sfruttamento lavorativo (edilizia, agricoltura, ristorazione, lavoro domestico e assistenziale), l’accattonaggio forzato e le attività illegali (furto e spaccio contro terzi, matrimoni combinati e forzati). L’unità di strada si rivolge alle persone che si prostituiscono, cercando anche di comprendere se queste siano in condizioni di sfruttamento da parte di altri. Attraverso una metodologia che mira alla creazione di una relazione di fiducia con l’utenza, gli operatori svolgono una grande attività per la tutela della salute delle persone prostitute e di tutta la cittadinanza e offrono informazioni corrette sui rischi legati a questa attività e ai servizi socio sanitari del territorio, offrendosi anche di accompagnare l’utenza nei percorsi per gli screening sanitari o in quelli di regolarizzazione amministrativa.

L’unità di strada ha funzioni di monitoraggio sul territorio rispetto al fenomeno della prostituzione e alle sue declinazioni a livello locale, offrendo anche informazioni corrette sui percorsi di affrancamento dalla schiavitù e di accesso al sistema di servizi a sostegno delle vittime di tratta (Progetto SATIS). L’èquipe di lavoro è composta da un coordinatore, operatori di strada e mediatori linguistico culturali; il lavoro sul territorio avviene attraverso la realizzazione di uscite settimanali.

Attraverso i servizi SATIS si assicura anche protezione immediata e primo supporto in caso di necessità di fuga, e assistenza socio-sanitaria, psicologica e legale nel medio periodo, con particolare riferimento alle situazioni dei minori stranieri non accompagnati.

Referente: Lisa Bertini

Dislocazione sul territorio: Province di Firenze, Prato.

Committenza: Dip. Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Toscana – Area di coordinamento Inclusione Sociale, SDS Zona Pisana, Comune di Firenze, SDS Fiorentina Nord Ovest, Comune di Prato.