fbpx
RICERCA UN PROGETTO







Centri di accoglienza per richiedenti asilo - CAT Cooperativa Sociale
96
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-96,bridge-core-1.0.6,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Centri di accoglienza per richiedenti asilo

Dal 2016 CAT partecipa alla gestione dei Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS) accogliendo 17 donne e 23 uomini. Le strutture che li accolgono si posizionano nella zona del Mugello, tra Vicchio e Rufina. L’attenzione all’integrazione e alla partecipazione dei richiedenti protezione internazionale alle attività del territorio è al centro della metodologia di lavoro.

Oltre allo SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) in Val di Nievole, C.A.T. è partner, dal 2018, con Arci Toscana dello SPRAR del comune di Pontassieve. La scelta di CAT nell’organizzazione di queste accoglienza è stata di favorire il lavoro individuale e in piccoli gruppi, al fine di facilitare le relazioni con le realtà territoriali presenti, attraverso attività culturali, di volontariato e servizio civile.

Referente: Olivia Scotti

Dislocazione sul territorio: Vicchio, Rufina, Pontassieve, Londa, Borgo San Lorenzo

Committenza: Prefettura di Firenze