fbpx
RICERCA UN PROGETTO

KEEP ACTIVE: la seconda edizione del concorso creativo dedicato alla mobilità

Una riflessione collettiva sui diritti e sulla difesa della mobilità come diritto umano inalienabile.

Il progetto Siproimi (Sistema Protezione per Titolari di Protezione Internazionale e per Minori Stranieri Non Accompagnati) della zona Fiorentina Sud-Est in collaborazione con i Comuni di Bagno a Ripoli, Fiesole, Figline e Incisa Valdarno, Greve in Chianti, Impruneta, Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Casciano Val di Pesa, San Godenzo e Barberino Tavarnelle promuove un concorso artistico denominato: KEEP ACTIVE e DIFFONDI I DIRITTI, finalizzato alla difesa della mobilità come diritto umano inalienabile.

Nell’ultimo anno le misure per contrastare l’emergenza sanitaria, dovuta alla pandemia Covid-19, hanno vietato, poi limitato, tutti gli spostamenti, compresi i viaggi e l’incontro tra amici e familiari. Abbiamo, così, per la prima volta, sperimentato quello che intere popolazioni vivono da sempre, non potendo muoversi e varcare le frontiere liberamente.

Eppure, la pandemia non è riuscita a fermare proprio questa migrazione, quella di gruppi di persone che premono sui confini della cosiddetta fortezza Europa, per cercare una vita migliore.

Diventa, allora, necessario riflettere sull’odierno paradosso della nostra società e agire per affermare con forza l’appartenenza a una comunità aperta e accogliente, capace di riappropriarsi di strumenti di narrazione e rappresentazione.

In tale contesto è urgente andare oltre il KEEP CALM e ribadire con forza il KEEP ACTIVE: è ora il momento dell’attenzione, della partecipazione e dell’azione!

Il concorso ha lo scopo di stimolare il territorio e le sue comunità a esprimersi attraverso la creazione di opere artistiche.

È rivolto a tutti coloro che vorranno contribuire, individualmente o in gruppo, tramite la propria opera, ad arricchire la Giornata Mondiale del Rifugiato che si svolgerà il 20 giugno 2021. La realizzazione delle opere, stimolata da creatività, innovazione e piena libertà di espressione, dovrà focalizzarsi su una riflessione a favore del diritto alla mobilità di tutti gli esseri umani. Consapevoli maggiormente della sofferenza che la limitazione ed il divieto di spostarsi provocano negli esseri umani, vogliamo farci portavoce di un vissuto che racconti l’esperienza.

E’ possibile partecipare singolarmente o in gruppo con arti figurative e video. 

  • ARTI FIGURATIVE: opere inedite di pittura, grafica, illustrazione o fotografia.
  • VIDEOART: Video di ogni genere (video arte, fiction, animazione, documentari)

Il termine ultimo per inviare le opere è il  16 aprile 2021.

Il bando è le scede di iscrizione sono disponibili al link